La gestione dei rifiuti è una materia complessa, sia per gli addetti ai lavori che per i produttori. Se fate parte di quest’ultima categoria, saprete che non è facile “stare al passo” con le continue novità introdotte dalla normativa e con i vari obblighi legati alla gestione dei rifiuti: registro di carico e scarico, SISTRI, modalità del deposito temporaneo, MUD e formulari.

Per questo, noi della Nova Ecologica abbiamo pensato a dei pacchetti personalizzati di consulenza. Siamo in grado di aiutarvi ed assistervi nei seguenti campi:

  • compilazione del registro di carico e scarico dei rifiuti (sia in loco che tramite piattaforma WINGAP)
  • iscrizione e gestione del SISTRI
  • elaborazione del MUD
  • corretta gestione dei rifiuti e del deposito temporaneo al fine di evitare sanzioni

La normativa sui rifiuti è in alcuni casi "interpretativa" e complessa, sopratutto per chi opera in altri settori ma è un produttore. Noi facciamo al caso vostro: lavoriamo sul campo da più di venticinque anni!

Registro carico scarico rifiuti

Il registro di carico e scarico rappresenta un’incombenza per i produttori di rifiuti. Si tratta di un registro, vidimato dalla Camera di Commercio, in cui devono essere registrati tutti i movimenti dei rifiuti.

Offriamo il servizio di consulenza per la compilazione del registro di carico e scarico direttamente presso la vostra sede: un nostro incaricato qualificato si occuperà di registrare tutti i carichi dei rifiuti da voi prodotti e tutti i Formulari d’Identificazione dei Rifiuti degli scarichi effettuati.

Per avere maggiori informazioni ed un’offerta personalizzata, contattateci al numero 06/21.57.745 oppure inviate una mail all’indirizzo info @ novaecologica.it, indicandoci la vostra esigenza e un recapito telefonico a cui ricontattarvi.

La normativa sul registro di carico e scarico

La tenuta del registro di carico e scarico è disciplinato dall’art.190 del D.Lgs n.152/06. Deve tenere il registro:

registro carico e scarico rifiuti

  • Imprese ed enti che producono rifiuti pericolosi
  • Imprese ed enti che producono rifiuti non pericolosi
  • Chiunque effettua a titolo professionale attività di raccolta e trasporto rifiuti
  • Commercianti ed intermediari di rifiuti
  • Chi svolge operazioni di recupero e di smaltimento dei rifiuti.

Le informazioni da registrare devono essere precise ed accurate e sono:

  • Data di produzione (Carico)
  • Codice CER e descrizione del rifiuto
  • Stato fisico e caratteristiche di pericolo del rifiuto
  • Quantità del rifiuto
  • Data di ritiro del rifiuto (Scarico)
  • FIR di riferimento
  • Destinazione del rifiuto

Per i produttori, la registrazione deve essere effettuata entro 10 giorni lavorativi dalla data del carico e/o dello scarico.

Il registro deve essere tenuto nella sede dell’impresa produttrice e va conservato per 5 anni dalla data dell’ultima registrazione. In caso di controllo da parte della autorità competenti, il registro deve essere messo a disposizione. In caso di smarrimento del registro di carico e scarico, va presentata denuncia alle autorità competenti (Carabinieri o Polizia).

 

Chiedi informazioni sui nostri pacchetti telefonando allo 06/2157745 o inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Go to top
Template by JoomlaShine